Nello specchio del tempo

“Nello specchio del tempo” è un percorso interculturale e intergenerazionale rivolto ai più giovani, promosso dall’Associazione Don Angelo Campora odv, in collaborazione con l’APS Colibrì, nell’ambito del progetto “Intrecciare fili” approvato dal PCM – Dipartimento Politiche della Famiglia sul bando Educare Insieme. Il percorso ha coinvolto tutta la comunità raccogliendo foto, filmati, documenti degli immigrati giunti dal Veneto, dall’Istria dalla Dalmazia e da ogni parte del mondo in genere.

Partendo da una “lezione storica” sono stati predisposti i ragazzi alla mentalità dell’accoglienza e alla conoscenza della diversità al fine di comprenderne l’importanza nel vivere sociale, ricostruendo una mappa delle migrazioni di ieri e di oggi nella città di Alessandria attraverso:

1) un percorso di coprogettazione con gli studenti dell’IIS Vinci Nervi Fermi, dell’ITIS Volta, dell’IIS Saluzzo-Plana e del CFP Enaip, caratterizzato dalla raccolta di testimonianze, foto, documenti, che individuano luoghi di vita e di lavoro
2) la raccolta sistematizzata dei materiali in una mappa interattiva della città, a cura degli studenti dell’ITIS Volta, nella quale è possibile navigare per categorie, temi e cronologie

3) le memorie sono state fatte vivere attraverso percorsi educativi nelle scuole primarie e nei centri di aggregazione per ragazzi
4) un evento finale aperto a tutte le scuole e alla cittadinanza con dibattiti, incontri e mostra di presentazione dei materiali raccolti, a cura dei giovani partecipanti al progetto.
Lo scopo è stato quello di rendere viva ed emotiva la memoria dei quartieri e delle case dove hanno vissuto e lavorato gli immigrati dal Veneto, dall’Istria e Dalmazia, dal Sud Italia ieri e da molti paesi africani, asiatici, sudamericani oggi. Alessandria come un corpo vivo attraversato da migranti che ne hanno definito la sua storia.
Sono stati raccolti vecchie fotografie, documenti (lettere, biglietti di viaggio, cartoline, articoli di giornale, ecc.) e filmati relativi alle migrazioni di ieri o a quelle di questi anni.
Il progetto si avvale della collaborazione di Auser, CGIL, cooperativa Semi di Senape, Radio Gold.

Il progetto “Uno specchio del tempo” si è concluso con la produzione di una mappa digitale consultabile a questo link.